RISCHIO VULCANICO – Aggiornamenti: Comunicato dell’Osservatorio Etneo (INGV) su attività vulcanica

COMUNICATO DI ATTIVITA’ VULCANICA del 10 aprile 2017 – ora locale 19:19:31 (17:19:31 – UTC) – ETNA.
L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che il personale INGV-OE presente in area sommitale riporta che la colata lavica emessa dalla bocca eruttiva di quota 3010 m s.l.m. si divide in due bracci in direzione Sud e Sud-Est. La colata lavica verso Sud-Est risulta più alimentata e ha raggiunto la quota di circa 2800 m s.l.m.
Per quanto riguarda l’ampiezza del tremore vulcanico, si osserva un graduale decremento rispetto ai valori della precedente comunicazione. La sorgente del tremore rimane localizzata nell’area del NCSE ad un livello di profondità intorno ai 2800 m s.l.m.
Infine, non si registrano variazioni significative del numero degli eventi infrasonici rispetto ai comunicati precedenti.

Seguiranno aggiornamenti nelle prossime ore.