Rischio Vulcanico: sopralluogo della Protezione Civile Comunale a 3.000 metri

Stamani sopralluogo a 3.000 metri della Protezione Civile del Comune di Nicolosi per la verifica periodica dei luoghi e l’incontro con gli operatori delle quote alte del vulcano.

Il Sindaco Angelo Pulvirenti, accompagnato da Salvatore Borzì, responsabile dell’ufficio comunale di PC, dal consulente geologo Carlo Cassaniti e dal responsabile dei Rangers Europa di Nicolosi, Edmondo Scavone, ha effettuato un sopralluogo prima a quota 1.900 metri presso il Centro Servizi, sede del Centro Operativo Rischio Vulcanico Etna Sud (C.O.R.V.E.S.) e successivamente alle varie quote lungo il territorio comunale fino a 3.000 metri, incontrando le guide vulcanologiche in servizio e il personale della Funivia dell’Etna che, come indicato nel piano di emergenza comunale in vigore, rappresentano i presidi permanenti sul versante meridionale dell’Etna.

(Foto di Domenico Mazzaglia).